MARINA RINALDI: IL PROFUMO SU MISURA

curvy-profumo-marina-rinaldi

Per essere chic, contano molto gli accessori, piccoli dettagli (una spilla, un collo di pelliccia, un paio di scarpe lamé…) che fanno la differenza. E tra questi non può mancare il profumo, sensuale ma fresco come Marina Rinaldi, la nuova fragranza del brand. Il bouquet mixa note di mandarino, pepe rosa, zenzero e vaniglia ed è racchiuso in una bottiglia che puoi far fare personalizzare nelle boutique del marchio.

News Mattel disegna una Barbie curvy per Ashley Graham

ashley-graham-curvy-barbie
A destra, foto della premiazione da Instagram @theashleygraham

Dopo aver conquistato le copertine dei magazine più trendy, la modella plus size Ashley Graham ispira una nuova Barbie. L’ultima arrivata in casa Mattel ha misure maggiorate, cosce tornite (che si toccano!) e curve morbide che hanno reso celebre la top model.
La bambola è stata consegnata alla modella in occasione del “Glamour Woman of the Year Summit” dove è stata nominata Glamour Woman of the Year 2016 .
Dopo Ava DuVernay, Emy Rossum, Eva Chen, Gabby Douglas, Misty Copeland e Zendaya, Ashley Graham è l’ultima creazione ad aggiungersi al gruppo delle “Shero”: ritratti di eroine femminili che sono diventate dei modelli per le donne del futuro.

Per tutte le informazioni vai su http://www.barbiemedia.com

A lezione GONNA AMPIA O SLIM

gonna-ampia-o-slim

LA GONNA GIUSTA PER TE

È il capo femminile per eccellenza. Per valorizzare al massimo la silhouette, scegli il modello giusto per te. E guarda gli abbinamenti più chic e di tendenza.

Svasata con i boots e la giacca di pelle per Lane Bryant, il brand americano che ora si può acquistare online. lanebryant.com

Slim, decisamente più sexy, indossata con blazer e sandali alti per Asos Curve.

gonne-look

  • LUNGA E PLISSÉ (STYLISH)

Ideale per nascondere gambe non troppo slanciate, questa gonna sta bene a chi ha fianchi grandi e vita stretta perché, essendo leggera e sinuosa, mimetizza bene le forme rotonde. Il tessuto migliore è morbido e impalpabile (senza disegni orizzontali) e le pieghe devono essere strette e ravvicinate: così snelliscono otticamente la silhouette. Sta bene con le scarpe basse e una camicia, da portare dentro.

Gonna fantasia, Persona by Marina Rinaldi.

Blusa con fiocco al collo, Bonprix.

Tubante in lana, Marzi Firenze.

Sandali in pelliccia, Marni.

  •  DIRITTA o MIDI (CASUAL)

Se il tessuto è spesso e corposo (meglio se leggermente stretch), questa gonna, che arriva appena sotto il ginocchio, contiene le linee formose e slancia le gambe. L’importante è indossarla sempre con un paio di scarpe (o sandali) con il tacco. I più glamour? Quelli spessi, a colonna (da portare anche con i calzini). Niente fantasie, la tinta unita dark è la scelta più sicura. E sopra vanno bene mini pull o bluse che si appoggiano appena alla cintura.

Gonna in denim, Violeta by Mango.

Pull girocollo a righe, Persona by Marina Rinaldi.

Tracolla con volant e tracolla bicolore, Fendi.

Sandali con plateau, Uterque.

  •  A MATITA (FEMININE)

È un modello classico ed elegante che tende a mettere in risalto le forme. Sta bene a chi ha vita e fianchi larghi e gambe piuttosto sottili perché, avvolgendo le cosce, snellisce il punto vita. Per un effetto slim, deve avere tre requisiti: arrivare appena sopra il ginocchio, non avere tasche ed essere di tessuto pesante (scicchissima di lana, non a coste). Sì alle scarpe con il mezzo tacco, nì alle stringate maschili, no a stivali e tronchetti.

Gonna in denim elasticizzato, Fiorella Rubino.

Pull girocollo con righe sottili, Violeta by Mango.

Basco in lana con spilla dorata, Radà.

Scarpe con punta affusolata, Marina Rinaldi.

A PIEGHE (CLASSIC)

Di shantung o di broccato e con le pieghe grandi ma piatte, questa gonna è perfetta per sfinare fianchi forti e un filo di pancetta. In questo caso è ok una fantasia optical o geometrica dai colori intensi e pop perché mimetizza le curve. Attenzione alla linea e alla lunghezza: la prima deve essere leggermente scampanata. La seconda, piuttosto corta (cosce permettendo). L’abbinamento più azzeccato è con una blusa drappeggiata che contiene un seno abbondante e un paio di décolletées dal tacco medio.

Gonna in raso stampato, Marina Rinaldi.

Blusa incrociata sul davanti, NaraCamicie.

Broche in metallo dorato e smaltato, Chanel.

Décolletée in camoscio, CafèNoir.

Copia il look IL KIMONO CURVY DI MELISSA McCARTHY

copia-look-melissa-mccarty

VALIDA ALTERNATIVA ALL’ABITO SCIVOLATO, IL KIMONO È PERFETTO PER VALORIZZARE LE CURVE SENZA COSTRINGERLE. IN SETA PREZIOSA OPPURE IN PRATICO CRÊPE DE CHINE, CON DECORI TRADIZIONALI O RIVISITATO IN CHIAVE MODERNA, IL VESTITO JAP-STYLE HA UNA VESTIBILITÀ ECCEZIONALE: COPRE LE BRACCIA, METTE IN EVIDENZA IL PUNTO VITA E SLANCIA LE GAMBE. PER RENDERE IL LOOK CURVY ANCORA PIÙ GLAMOUR, INDOSSALO CON UNA CINTURA SPESSA, TIPO OBI, E UN PAIO DI TACCHI ALTI. GLI ACCESSORI? DI DESIGN E NEI TONI DEL KIMONO. L’ATTRICE E STILISTA MELISSA MCCARTHY LO INDOSSA PERFETTAMENTE.