A lezione GONNA AMPIA O SLIM

gonna-ampia-o-slim

LA GONNA GIUSTA PER TE

È il capo femminile per eccellenza. Per valorizzare al massimo la silhouette, scegli il modello giusto per te. E guarda gli abbinamenti più chic e di tendenza.

Svasata con i boots e la giacca di pelle per Lane Bryant, il brand americano che ora si può acquistare online. lanebryant.com

Slim, decisamente più sexy, indossata con blazer e sandali alti per Asos Curve.

gonne-look

  • LUNGA E PLISSÉ (STYLISH)

Ideale per nascondere gambe non troppo slanciate, questa gonna sta bene a chi ha fianchi grandi e vita stretta perché, essendo leggera e sinuosa, mimetizza bene le forme rotonde. Il tessuto migliore è morbido e impalpabile (senza disegni orizzontali) e le pieghe devono essere strette e ravvicinate: così snelliscono otticamente la silhouette. Sta bene con le scarpe basse e una camicia, da portare dentro.

Gonna fantasia, Persona by Marina Rinaldi.

Blusa con fiocco al collo, Bonprix.

Tubante in lana, Marzi Firenze.

Sandali in pelliccia, Marni.

  •  DIRITTA o MIDI (CASUAL)

Se il tessuto è spesso e corposo (meglio se leggermente stretch), questa gonna, che arriva appena sotto il ginocchio, contiene le linee formose e slancia le gambe. L’importante è indossarla sempre con un paio di scarpe (o sandali) con il tacco. I più glamour? Quelli spessi, a colonna (da portare anche con i calzini). Niente fantasie, la tinta unita dark è la scelta più sicura. E sopra vanno bene mini pull o bluse che si appoggiano appena alla cintura.

Gonna in denim, Violeta by Mango.

Pull girocollo a righe, Persona by Marina Rinaldi.

Tracolla con volant e tracolla bicolore, Fendi.

Sandali con plateau, Uterque.

  •  A MATITA (FEMININE)

È un modello classico ed elegante che tende a mettere in risalto le forme. Sta bene a chi ha vita e fianchi larghi e gambe piuttosto sottili perché, avvolgendo le cosce, snellisce il punto vita. Per un effetto slim, deve avere tre requisiti: arrivare appena sopra il ginocchio, non avere tasche ed essere di tessuto pesante (scicchissima di lana, non a coste). Sì alle scarpe con il mezzo tacco, nì alle stringate maschili, no a stivali e tronchetti.

Gonna in denim elasticizzato, Fiorella Rubino.

Pull girocollo con righe sottili, Violeta by Mango.

Basco in lana con spilla dorata, Radà.

Scarpe con punta affusolata, Marina Rinaldi.

A PIEGHE (CLASSIC)

Di shantung o di broccato e con le pieghe grandi ma piatte, questa gonna è perfetta per sfinare fianchi forti e un filo di pancetta. In questo caso è ok una fantasia optical o geometrica dai colori intensi e pop perché mimetizza le curve. Attenzione alla linea e alla lunghezza: la prima deve essere leggermente scampanata. La seconda, piuttosto corta (cosce permettendo). L’abbinamento più azzeccato è con una blusa drappeggiata che contiene un seno abbondante e un paio di décolletées dal tacco medio.

Gonna in raso stampato, Marina Rinaldi.

Blusa incrociata sul davanti, NaraCamicie.

Broche in metallo dorato e smaltato, Chanel.

Décolletée in camoscio, CafèNoir.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...