I PANTALONI GIUSTI PER TE

pantaloni-curvy-fashion

Il segreto per sottolineare al meglio la propria body-shape è individuarne la forma esatta e seguire i nostri consigli di stile.

 

Se sei a triangolo: devi controbilanciare con la parte superiore del corpo la metà inferiore dalle dimensioni un po’ più abbondanti. Il trucco è non indossare vestiti che portino l’attenzione verso i fianchi e le cosce, ed esaltare invece il busto. Sono quindi da evitare pantaloni skinny e gonne strette e in stoffe luccicanti, ad esempio la seta. Sì, invece, a top vistosi e giubbini avvitati.

 

Se sei a quadrato: hai bisogno di togliere l’attenzione dalla parte superiore del corpo e distribuirla equamente su tutto il corpo. Per te l’ideale sono i pantaloni disegnati e le gonne a vita alta, anche nei colori accesi. Evita le giacche oversize, meglio i blazer e le giacche slim, che riproporzionano la figura.

 

Se sei a cerchio: per slanciare la silhouette cerca di non evidenziare il punto vita. Per farlo è bene scegliere camicie lunghe e morbidi e vestiti in stile impero (stretti sotto il seno e morbidi sotto), gonne corte che evidenziano le gambe, generalmente magre. I pantaloni sono da preferire con la gamba dritta e la coulisse in vita.

 

Forma a triangolo

Pantaloni cropped taglio maschile, Marina Rinaldi.

Chiodo in ecopelle con zip, H&M.

Orecchini a catena con perle e pietre colorate, & Other Stories.

Borsa con macro fibbia, Prada.

Sabot in pelle, Aldo.

Forma quadrata

Pantaloni a vita alta, gamba slim, Violeta by Mango.

Giacca in tessuto operato, Elena Mirò.

Occhiali maxi, Saint Laurent.

Tracolla, Sandro.

Décolletée effetto pitone, Fabio Rusconi.

Forma tonda

Pantoloni gym con coulisse, Persona by Marina Rinaldi.

Casacca in denim con patch, Violeta by Mango.

Orologio in metallo dorato, Hoops.

Borsa in pelle a doppi manici, Coach.

Sandali in pelliccia, Car Shoe.

LE STAMPE A FIORI: COME INDOSSARLE

fiori-moda-curvy-fashion

Le stampe floreali fanno subito estate. Ma puoi iniziare a indossarle già adesso, come ha fatto la cantante Beth Ditto, scegliendo le corolle più nuove, sofisticate e glamour.

Tre le alternative “botaniche” che valorizzano le curve morbide:

– Fiori geometrici e un po’ pittorici su fondo scuro (blu navy o nero) e tagli scivolati, come il blazer lungo e l’abito a clessidra, ideali per nascondere fianchi over.

– Delicati boccioli in stile jap che si abbinano alla perfezione con modelli lady like e tessuti effetto nuvola. Ok per rendere più femminile la silhouette, esaltando il punto vita.

– Corolle pop, nella forma e nel colore, che danno grinta a un tailleur couture. Con i pantaloni a sigaretta che slanciano le gambe e la giacca avvitata, che ingentilisce i fianchi.Se non ti senti di indossare un total look, va bene anche un accessorio. Il top? La collana plastron e le zeppe anni Settanta.

Giacca lunga sfoderata, Elena Mirò.

Abito lungo senza maniche, Elena Mirò.

Clutch camuflage stampa a fiori, Gum Gianni Chiarini.

Soprabito in seta stampata, Marina Rinaldi.

Pantaloni ampi in seta, Marina Rinaldi.

Collana a catena con inserti in cristalli, Radà.

Giacca leggermente imbottita, Luisa Viola.

Pantaloni stampati con banda laterale, Luisa Viola.

Sandali con plateau, Lisa Corti.

LO STILE DI CHRISTIAN SIRIANO

curvy christian sirian fashion show.png

Femminile come sempre, la collezione per il prossimo autunno firmata da Christian Siriano mette in risalto il corpo con una silhouette affusolata. A fare la differenza sono i contrasti: volumi maxi indossati sopra body slim, velluto corposo e lucido abbinato alla seta leggera e svolazzante, colori pastello mixati a sfumature calde e sensuali.