CHE FATE STASERA? ECCO 3 LOOK PER CAPODANNO

curvy sera capodanno paillettes tuxedo.png

Sfavillanti, glamour e colorate, le paillettes sono facili da portare, nonostante spaventino quasi tutte, soprattutto le ragazze curvy.

La verità è che basta seguire piccoli accorgimenti per non esagerare e valorizzarsi al meglio. Eccone alcuni. Indossale solo di sera o nel tardo pomeriggio, evita i total look ma opta per mix tra capi basic e capi più luminosi, scegli colori non troppo appariscenti come l’argento, il nero, il verde scuro e il bronzo, gioca con le proporzioni e abbina linee slim a forme over, esagera con gli accessori: i più trendy hanno maxi cristalli colorati, stai attenta alle dimensioni delle paillettes, più piccole sono e più slanciano la silhouette.

ROCK Bomber, t-shirt e mini in paillettes, H&M. Ankle boots e tracolla, Aldo.

ROMANTICO Scarpe con listini, Violeta By Mango. Clutch gioiello, Rodo. Abito in paillettes effetto piume, Marina Rinaldi. Abito indossato, Torrid.

MASCHILE Giacca da smoking, Mara Vernier per Luisa Viola. Pantaloni in velluto, Melissa McCarthy. Girocollo, Radà. Slippers, Cerasella Milano.

CAPPOTTO O PELLICCIA?

cappotto-check-curvy-fashion

IL CAPPOTTO

Dalla forma a uovo, con spalle scivolate e maxi fantasia (tartan, pied-de-poule o animalier), questo soprabito sta bene in versione over, soprattutto a chi ha un girovita large, e va portato senza cintura né sciarpa e con accessori non troppo vistosi. Sì ai jeans skinny o ai cinque tasche dalla linea slim, nì ai pantaloni dal taglio maschile, no ai cargo e ai panta-palazzo: accorciano la figura. Sopra, niente volumi esagerati: ideali T-shirt basic, gilet rubati al guardaroba di lui o dolcevita fitting.

 

Cappotto a ¾, Persona by Marina Rinaldi.

 

T-shirt con scritte, Fiorella Rubino.

Jeans skinny, H&M.

Mini bag, Stella McCartney.

Polacchini, Violeta by Mango.

 

Dolcevita oversize, H&M.

Pantaloni skinny, Violeta by Mango.

Cappello a tesa larga, Massimo Dutti.

Slip on in montone, UGG.

pelliccia-fantasia-curvy

LA PELLICCIA ECO

Appena più lunga di una giacca, questa pelliccia dona a chi ha tanto seno e fianchi larghi perché tende a sfinarli. Da portare con o senza cintura (nel caso, la più adatta è una fascia in pelle da chiudere con un nodo), sta bene con due tipi di abbinamenti: jeans skinny+maglia asimmetrica che aiuta a mimetizzare un busto non proprio definito e tonico e cropped- pants+pull rigoroso che riproporziona la silhouette slanciando le gambe. I colori più chic? Nei toni caldi del cognac, del taupe o del verde bosco da mixare al nero, al bianco e al grigio perla

Pelliccia ecologica, Marina Rinaldi.

Pull bicolore, Marina Rinaldi.

Crop pants, Luisa Viola.

Zaino con doppia zip, iBlues.

Slip on in pelle e vernice, Giò di Grünland.

 

Pull svasato, Cos.

Jeans skinny, Fiorella Rubino.

Ankle boots, Salvatore Ferragamo.

Secchiello, Chanel.

Le alternative BOMBER E CHIODO: LE GIACCHE TRENDY DELL’AUTUNNO. PERFETTE ANCHE SE SEI CURVY

 

bomber-e-chiodojeans

Le giacche più glamour del momento sono due: il bomber e il chiodo. Sei curvy e ti tentano? Scopri i loro punti di forza e gli abbinamenti più azzeccati, in versione giorno e sera. E non aver paura di osare: sarai chicchissima.

BOMBER Morbido, avvolgente e sporty, il bomber sta bene alle donne dalle forme over e soprattutto a chi ha un seno formoso e fianchi morbidi perché crea nuove proporzioni, nasconde dove è necessario e allunga la figura. Di panno bicolor o di nylon tinta unita, questa giacca è perfetta sia con un paio di jeans slim sia con una gonna longuette. L’idea innovativa rubata alle ultime sfilate? Il bomber over, perfetto per le curvy, da portare di giorno con i pantaloni skinny e una camicia dalla linea a uovo.

CHIODO Stile biker, il chiodo di pelle dalla linea avvitata aiuta a ridisegnare la silhouette mettendo in evidenza il punto vita, anche quando non è proprio slim. Al modello classico, è meglio sceglierne uno con dettagli grintosi e insoliti: i revers maxi (snelliscono il collo), la cerniera asimmetrica (sfinano la pancia), le tasche minimal (non ingoffano), il colore pop (distoglie l’attenzione dalle curve morbide). Le ragazze dalle taglie morbide possono indossarlo in modo calssico, con i jeans o i cinque tasche. Le signore curvy, a sorpresa, con una gonna fluida o i cropped pants.

Il consiglio: il colore su cui puntare è il rosso nelle sue sfumature. Sta bene con tutto e dà un tocco elegante.

CON I JEANS

 

chiodo-o-bomber-con-la-gonna

CON LA GONNA

Le alternative ABITO O TUTA?

abito vs tuta

PER UNA SERATA O UN’OCCASIONE IMPORTANTE IL NERO È LA SCELTA MIGLIORE. MA NON VA TRASCURATA NEANCHE LA FORMA DEL CAPO. L’ABITO ASIMMETRICO CON MANICHE A KIMONO ENFATIZZA LA SILHOUETTE E MIMETIZZA BRACCIA E SPALLE ABBONDANTI. LA TUTA CON IL PUNTO VITA SEGNATO, INVECE, SLANCIA LA FIGURA E FA RISALTARE IL DÉCOLLETÉ GRAZIE ALLA SCOLLATURA INCROCIATA.

Il consiglio: con un colore sobrio come il nero, si può giocare con gli accessori. Con l’abito, stanno bene dettagli bon ton e tinte femminili. Con la tuta, qualcosa di più rock.

Le alternative POIS O JUNGLE?

marina rinaldi 5832056 SALE pervinca

QUAL È IL COSTUME GIUSTO? IL DUE PEZZI ANNI CINQUANTA CON SLIP ALTI E REGGISENO STRUTTURATO CONTIENE I FIANCHI ED E L’IDEALE PER CHI HA UN SENO IMPORTANTE. IL COSTUME INTERO CON UNA LEGGERA ARRICCIATURA DAVANTI VA BENE PER UNA PANCIA NON TROPPO TONICA E GRAZIE A UNA SCOLLATURA A CUORE RENDE FEMMINILE ANCHE UN DÉCOLLETÉ MIGNON.

Il consiglio: è divertente osare con le fantasie. Le più trendy dell’estate sono i pois, piccoli e irregolari, e la stampa jungle, fresca e colorata.